Category Archives: Comunicazioni ai soci

LETTERA DEL PRESIDENTE

Carissimi Associati,
in questi momenti difficili a causa della Pandemia COVID-19 , Coronavirus nella speranza che tutto possa finire al più presto ed al meglio , vorrei augure tanta buona salute a voi e tutti i vostri cari .
A causa di questa grave situazione anche la nostra associazione si è doverosamente adeguata alle normative emanate dalle istituzioni e sono state sospese e rinviate a data da destinarsi , tutte le iniziative programmate nel prossimo breve periodo , nella speranza che si possano confermare quelle programmate nel medio e lungo termine.
Per lo stesso motivo sono state sospese le riunioni periodiche del Comitato Direttivo , rimanendo però tutti in contatto ed operativi a distanza , attraverso la nostra segreteria , il nostro sito web , le e-mail e WhatsApp , dove siamo e saremo sempre operativi e reperibili.
Noi come Progettisti Industriali , nella maggior parte dei casi , abbiamo la fortuna di poter continuare a svolgere la nostra attività il nostro lavoro anche a distanza , da casa , magari in forma ridotta ma comunque operativa , mentre moltissime altre attività hanno dovuto chiudere momentaneamente i battenti in attesa che questa situazione migliori e ritornino le condizioni per poter lavorare in piena sicurezza e tranquillità per il sacrosanto principio che la salvaguardia e la tutela della salute delle persone deve prevalere ed essere prioritaria su ogni altra questione , sia essa di carattere lavorativo che economico .
Un pensiero di sentita riconoscenza e un ringraziamento di cuore vada a tutte quelle persone che stanno lottando in prima linea con tutta la forza di volontà e della disperazione con i mezzi che hanno a disposizione , siano essi Medici , Infermieri , personale sanitario e di servizio che operano nelle strutture sanitarie , i volontari della protezione civile a tutti quelli che sono presenti sul posto di lavoro che non cito per non dimenticare qualcuno , ma che sono tantissimi che “rischiano” per garantire a noi cittadini segregati in casa tutto il necessario , che non ci manchi nulla e che possiamo superare questo grave momento se pur nel disagio generale , con “Tranquillità” in sicurezza e fiducia in una certa professionale costante presenza vigile ed attiva.
Noi progettisti industriali siamo professionisti che operiamo nei più svariati settori della vita quotidiana , siamo abituati a guardare alle cose concrete , nel nostro lavoro c’è sempre la massima attenzione sulle soluzioni applicate e la nostra soddisfazione in genere si limita a constatare se e quando quello abbiamo progettato a preso forma , funziona e soddisfa l’obbiettivo per cui è stato costruito , ma credo che in questi momenti tutti quei progettisti nostri colleghi che operano nel settore medicale e che hanno dato forma , progettato , sperimentato , perfezionato e reso funzionante assieme agli esperti in materia sanitaria molte di quelle apparecchiature che da sempre , ma che oggi in particolare modo concorrono ad alleviare le sofferenze e mantenere in vita molti pazienti gravi colpiti da questa pandemia e/o altre gravi patologie , salvando a molti di loro la vita , si sentano gratificati , orgogliosi e parte integrante dell’esercito impegnato nel fronte della battaglia in questa guerra contro un nemico subdolo ed invisibile.
In questo momento anche il contributo di noi Progettisti Industriali in alcuni settori può essere concreto ed importante , come ad esempio la realizzazione di attrezzature ed automazioni dedicate che possano velocizzare la produzione di accessori di protezione come le mascherine , occhiali , guanti , maschere e quanto altro possa servire per la protezione individuale , non ultimo la riconversione anche temporanea con modifiche di macchine per produzioni similari in soccorso alle necessità del momento , cercando di renderci utili e per quanto possibile e di competenza parte attiva in questa emergenza con azioni concrete .
Termino con quella citazione che dice “Non può piovere per sempre”, nella certezza che questa terribile tempesta dovrà passare e quindi un invito ed un augurio per impegniamoci tutti di farci trovare pronti ed armati di grandi idee e soluzioni da sviluppare e “liberare” appena tornerà il sole come noi sappiamo fare,

Buona Vita a tutti
Gilberto Signoretti

Share Button

Cosa accade nei centri di distribuzione AMAZON? Vieni con AIPI il 15 Novembre e lo scoprirai…

Nata nel 1994 come libreria online nel garage di Jeff Bezos a Seattle, Amazon offre oggi la possibilità di comprare praticamente di tutto.
Amazon è guidata da quattro principi: ossessione per il cliente piuttosto che attenzione alla concorrenza, passione per l’innovazione, impegno per un’eccellenza operativa e visione a lungo termine.
Più di 647 mila dipendenti nel mondo tutti i giorni lavorano con un unico obiettivo: innovare per conto dei clienti. La rete europea delle operations di Amazon consiste in più di 29 centri di distribuzione che coprono una superficie totale di quasi 1,7 milioni di metri quadri.
Con una superficie di oltre 100.000 m2, il centro di distribuzione di Castel San Giovanni è stato il primo sito logistico aperto da Amazon in Italia nel 2011, appena un anno dopo il lancio di Amazon.it. Ad oggi, conta oltre 1.600 dipendenti impiegati a tempo indeterminato.
Nel corso degli anni sono stati adottati numerosi metodi sistematici per rendere più semplici ed efficienti i processi di lavoro, compreso il programma Kaizen, un termine giapponese che significa “cambiamento atto al miglioramento”. Mediante il programma Kaizen i dipendenti, lavorando in piccoli team, possono identificare aree di miglioramento; ciò offre loro l’opportunità di influenzare il proprio ambiente di lavoro e ottimizzare i processi.
Durante il tour si potrà scoprire cosa accade dopo il ‘click’ su Amazon.it; i visitatori saranno coinvolti in tutti gli aspetti della vita all’interno del magazzino, dallo stoccaggio dei prodotti fino alla spedizione, vedendo con i propri occhi come, grazie all’utilizzo di tecnologie all’avanguardia, gli ordini vengono preparati e inviati tempestivamente ai clienti.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA
15 Novembre 2019
Ore 11,15 RITROVO presso CENTRO DI DISTRIBUZIONE AMAZON
Strada Dogana Po, 2, 29015 Castel San Giovanni (Piacenza)
– Breve presentazione della realtà di Amazon in Italia
– Tour all’interno del magazzino e spiegazione dei 4 principali processi di logistica che si strutturano all’interno di un sito sortable tradizionale, come questo di Castel San Giovanni; parliamo quindi del processo di ricezione, stoccaggio, prelevamento e impacchettamento.
– Rientro in sala riunione e breve question time
Ore 13,15 Pranzo presso ristorante Guinness Planet
Via Dogana Po, 19 – 29015 Castel San Giovanni (Piacenza)
(menu con scelta fra diversi primi piatti e secondi).
Ore 14,00 Assemblea straordinaria dei Soci AIPI
Per aderire contattare la segreteria AIPI entro il 10 Novembre 2019 – PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA.
Quota di partecipazione euro 18,00 (pranzo compreso)
L’adesione alla visita è aperta anche ad amici, conoscenti e ai simpatizzanti AIPI.

Share Button

AIPI al MECSPE

AIPI – ASSOCIAZIONE ITALIANA PROGETTISTI INDUSTRIALI è lieta di invitarla alla prossima edizione di MECSPE, in svolgimento a Parma dal 22 al 24 marzo 2018.
Ci troverà nella seguente area:

Piazza della Simulazione e Progettazione 4.0

Set./Sect. Eurostampi – Macchine e Subfornitura Plastica
Pad./Pav Pad. 6
Stand H44

Per agevolare la Vostra visita, abbiamo preparato un invito speciale, offrendole il parcheggio gratuito e il catalogo guida, che potrà ottenere scrivendo alla segreteria AIPI segreteria@aipipromes.com

La nostra Associazione sta organizzando anche dei convegni e mini-sessioni che si terranno all’interno dell’area speech della piazza.

Nei prossimi giorni pubblicheremo il programma definitivo con argomenti e orari.

Share Button

18 Novembre 2017: visita alla Mecal e alla città dell’oro

37981-2939807-696x389AIPI (Associazione Italiana Progettisti Industriali) ha organizzato per il 18 novembre, a partire dalle ore 10, un evento presso Mecal – azienda specializzata nella produzione di macchine e sistemi per la lavorazione di alluminio, PVC e leghe leggere – con successiva tappa a Valenza (la “città dell’oro”) e visite in un laboratorio artigiano orafo e in un’argenteria.

 

Programma della giornata

Sabato 18 Novembre 2017 ore 10.00: registrazione partecipanti presso Mecal – Via Torre Beretti, s.n. – 27030 FRASCAROLO (PV)

Ore 10,30 – Visita dell’azienda

Ore 12,30 – Pranzo presso Ristorante Corte Visconti

Ore 15,00 – Visita a Valenza, la città dell’oro

Visita ad un laboratorio artigiano orafo

Visita Argenteria Arval con possibilità di acquisto

 

Il costo di partecipazione è di 25,00 euro. Confermare adesione alla Segreteria AIPI entro il 10 Novembre. Naturalmente è possibile estendere l’invito anche a parenti, amici e colleghi.

Qualche informazione su Mecal

Fondata nel 1978 da Ennio Cavezzale, Mecal è un’azienda specializzata nella produzione di macchine e sistemi per la lavorazione di alluminio, PVC e leghe leggere. La produzione si articola in diverse divisioni (alluminio, PVC, acciaio) per le quali vengono prodotti centri di lavoro e di taglio, troncatrici doppia testa e mono testa, macchine complementari (saldatrici, pulitrici, intestatrici, pantografi, cianfrinatrici), con a corredo un ampio ventaglio di modelli per la movimentazione dei materiali e l’assemblaggio degli accessori. La capacità produttiva unita ad una attività notevole hanno permesso di raggiungere risultati prestigiosi e di conseguire diversi successi, molti dei quali ottenuti sullo scenario internazionale. L’azienda e infatti caratterizzata da una forte innovazione tecnologica, sia negli impianti di produzione che nei prodotti finali. Il ciclo completo della produzione viene realizzato interamente all’interno, in totale autonomia, sfruttando la capacità di progettare e sviluppare autonomamente tutta la gamma che costituisce l’offerta. L’attività e la catena di produzione di Mecal mettono a disposizione dei propri Clienti una gamma articolata ed un ampio ventaglio di modelli, tutti caratterizzati da un elevato livello di tecnologia e innovazione, da una facilità e praticità di utilizzo che li rende semplici e funzionali: la semplicità d’uso di tutte le soluzioni Mecal è infatti una delle caratteristiche fondamentali molto apprezzate dalla clientela. Le macchine vengono progettate, sviluppate, realizzate e messe a punto sempre chiavi in mano quindi subito pronte per la loro messa in opera, questo si applica sia ai prodotti di serie che a quelli personalizzati. Disporre internamente del ciclo completo di produzione interno garantisce la possibilità di effettuare un costante aggiornamento dei prodotti, compresi quelli con una importante attività di servizio. Tutti gli elementi, le funzioni e le applicazioni di ogni singola macchina fanno capo esclusivamente a Mecal e al proprio patrimonio tecnico e di competenze. Negli ultimi anni l’intero ambito produttivo è stato interamente rinnovato ed ulteriormente aggiornato in ogni comparto. Mecal può vantare un elemento che ha sempre contraddistinto l’azienda:  avere a disposizione un parco macchine utensili ed un sistema di produzione estremamente flessibile e dinamico, in grado di realizzare soluzioni di qualità e con comprovata innovazione tecnologica tra quelli disponibili sul mercato mondiale.

Share Button

Quote associative 2017

Dato che le quote costituiscono la parte più consistente dei nostri introiti, rivolgo a tutti un fermo invito a coloro a provvedere con puntualità  al versamento della quota per l’anno 2017.

Vi segnaliamo le nuove coordinate bancarie:

Banca Popolare di Milano – Filiale di corso Indipendenza, 16- 15033 Casale Monf.to (AL)

IBAN IT95W0558422600000000060050 Causale: Matricola n. – Nome Socio

Chi desidera pagare con il bollettino Freccia può richiederlo direttamente alla Segreteria.

Ricordiamo a tutti i Soci che per poter ricevere le comunicazioni della Segreteria AIPI, le riviste,etc, e’ necessario comunicare eventuali cambiamenti di email e di indirizzo.

Quota Socio Aziendale/Ufficio tecnico fino a tre progettisti: 120,00 euro.

Quota Socio Aziendale/Ufficio tecnico  da tre a fino a cinque progettisti: 190,00 euro.

Quota Socio Aziendale/Ufficio tecnico con piu’ di sei progettisti: 315,00 euro.

Quota Socio Ordinario: 100,00 euro

Quota Aspirante Socio: 45,00 euro

Quota Socio Studente: 0 – 20 euro

 

I Soci Benemeriti ed i Soci Onorari non sono tenuti al pagamento della quota.

 

Share Button

Auguri !

natale-gif

Share Button

Consiglio Direttivo e Comitato Esecutivo AIPI

volandia-144A seguito dell’ Assemblea Ordinaria dei Soci AIPI e successiva riunione del CD avvenute il 16 giugno 2016,
ecco il nuovo Consiglio Direttivo (CD) e Comitato Esecutivo (CE) con le relative cariche:

 

NICORA (CD+CE)   – PRESIDENTE

SIGNORETTI (CD+CE)  -VICE PRESIDENTE

NAVA (CD+CE)  VICEPRESIDENTE E VICE CE

 

BORREANI (CD+CE)   – SEGRETARIO

 

GAMBINI (CD+CE)  – COORDINATORE CE

 

GARUGLIERI (CD+CE) VICE CE

 

CORRADINI (CD)

 

GHIDINI (CD)

 

MONTINO (CD)

 

VIDAL (CD)

 

CAMESASCA (CD+CE)

 

DOMENICALE (CD+CE)

 

Share Button

Proposte di modifica Statuto e Regolamento AIPI

download (4)All’Ordine del Giorno dell’Assemblea Straordinaria dei Soci AIPI prevista per il 09 Ottobre 2015 è presente  la modifica di Statuto e Regolamento.

Qui di seguito troverete i files pdf delle proposte redatte dal Comitato Esecutivo AIPI :

Clicca qui per scaricare la proposta di modifica dello Statuto

Clicca qui per scaricare la proposta di modifica del Regolamento

 

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA STRAORDINARIA DEI SOCI AIPI

E’ convocata un’assemblea straordinaria dei soci AIPI presso la sede di Tecniche Nuove
Via Eritrea, 21 – Milano alle  ore 6.00 in prima convocazione

alle ore 17.30 in  seconda convocazione.

Venerdì 9 Ottobre 2015

Via Eritrea, 21 – Milano

ORDINE DEL GIORNO

1. Esame delle proposte di modifica dello Statuto e del Regolamento dell’Associazione, proposte dal Comitato Esecutivo.

 

Share Button

9 ottobre: seminario sui droni e assemblea straordinaria AIPI

DSC_0140PROGRAMMA DELLA GIORNATA:

9 OTTOBRE 2015

– ore 15,15 Seminario “Focus sui droni”

– ore 17,30 Assemblea Straordinaria dei Soci AIPI

– ore 18,30 aperitivo

 

Seminario “Focus sui droni”

Relatore Marco Guffanti: progettista e co-titolare dello studio di progettazione Gam Progetti,

pilota dell’aeroclub di Varese, esperto di droni, è docente di corsi teorico-pratici degli APR.

ore 15,15 Registrazione partecipanti

ore 15,30 -Varie tipologie di drone : ala fissa, ala rotante multirotore

ore 16,10 – Pricipi costruttivi e di funzionamento

ore 16,45 – L’elemento “debole” del progetto drone : “l’uomo”.

ore 17,15 – Domande

Per aderire contattare la segreteria AIPI:  0142/75636      segreteria@aipipromes.com

Share Button

Quote associative 2015

Durante l’ultima assemblea dei Soci AIPI, svoltasi nell’aprile 2014 presso il Kilometro Rosso (Bg), dove e’ stato presentato ed approvato il bilancio consuntivo del 2013, riscontrando purtroppo un andamento negativo, con un disavanzo tale che la maggioranza dei presenti, al fine di fare cassa, ha stabilito di aumentare le quote associative, rimaste invariate da parecchi anni, portandole a 100,00 euro.

E’ stato altresi’ deciso di sospendere l’agevolazione della quota anziano; chi appartiene a questa categoria dovra’ quindi pagare 100,00 euro.

Dato che le quote costituiscono la parte più consistente dei nostri introiti, rivolgo a tutti un fermo invito alla puntualità ed alla precisione nel rinnovo e quindi nel versamento dell’importo dovuto. Anche quest’anno sara’ possibile pagare con il Bollettino Freccia che riceverete per email o posta ordinaria, precompilato insieme alla lettera di fine anno.

Questo bollettino può essere pagato presso qualunque sportello Bancario (NON alla Posta o al Banco-posta) non e’ necessario avere un conto corrente bancario; il costo dell’operazione e’ di 1 euro.

Naturalmente si può sempre versare la quota anche tramite Bonifico Bancario.

Vi segnaliamo le nuove coordinate bancarie:

Banca Popolare di Milano – Filiale di Via Roma,33 – 15033 Casale Monf.to (AL)

               IBAN  IT95W0558422600000000060050          Causale: Matricola n.  – Nome Socio

Se scegliete di pagare con bonifico bancario, indicate nella causale il proprio Nome e Cognome, onde evitare disguidi e poter attribuire con certezza il pagamento.

Ricordiamo a tutti i Soci che per poter ricevere le comunicazioni della Segreteria AIPI, le riviste,etc, e’ necessario comunicare eventuali cambiamenti di email e di indirizzo.

Quota Socio Aziendale/Ufficio tecnico fino da tre a cinque progettisti: 190,00 euro

Quota Socio Aziendale/Ufficio tecnico fino a tre progettisti: 100,00 euro

Quota Socio Ordinario: 100,00 euro

Quota Socio Anziano: sospesa – da quest’anno la quota è 100,00 euro

Quota Aspirante Socio: 45,00 euro

Quota Socio Studente: 22,50 euro

I Soci Benemeriti ed i Soci Onorari non sono tenuti al pagamento della quota.

Share Button